14 Ott 2015
Assistenza Proattiva

L’assistenza proattiva mantiene in efficienza la vostra struttura IT ad un costo determinato minimizzando i tempi di fermo macchina o dell’intera rete consentendo al Vostro personale di lavorare senza interruzioni proficuamente.

La proazione è un servizio che ha come obbiettivo quello di prevenire l’insorgere di problemi all’interno della struttura IT del cliente. E’ un concetto di recente introduzione, derivato inizialmente dall’ambiente della sicurezza e degli antivirus ma oggi applicato a tutte le aree.

Quando qualcosa va male nell’IT, si parla di incidente: questa è la definizione che ci suggerisce lo standard ISO 270001. In pratica si può trattare di un pc che non va più, uno switch che si è fulminato o qualche cosa di peggio.

Ma quale è il costo aziendale di un incidente?

Troppo spesso non si è in grado di valutarlo il che è assurdo perché vuol dire che non si hanno elementi quantitativi per valutare quali contromisure prevedere per evitare che l'incidente si verifichi.

Nella migliore delle ipotesi si prendono in considerazione i costi di mancata produttività e di ripristino.

Una delle componenti di costo causate dall’incidente è legata all’improduttività e richiede che si calcoli quanto costano all’ora i dipendenti coinvolti nell’incidente.

 Per calcolare il costo è necessario tenere in conto:

1)    lo stipendio netto mensile (lo chiameremo CostoA);
2)    l’aggravio dato da oneri previdenziali, TFR, INAIL ecc.. (CostoB);
3)    il costo di struttura (CostoC);
4)    il numero di ore effettivamente lavorate in un anno per arrivare al costo aziendale orario (CostoD).

 

Esempio:

 

Supponiamo che il dipendente Giuseppe percepisca un netto di 1500 euro netti al mese (CostoA).
 
Calcoliamo il costo compreso di INPS e TFR
CostoB = 1.500 x 30 = 45.000 €
 
Consideriamo costi aggiuntivi legati alla struttura in ragione del 40% 
CostoC = CostoB * 1,4 = 63.000,00 €
 
Ipotizziamo che Giuseppe lavori 8 ore al giorno per 200 giorni all’anno. Le ore lavorate sono 8 x 200 = 1.600
 
Possiamo quindi calcolare il costo orario di Giuseppe:

CostoD = CostoC / 1.600 = 39.37 €

 

Questo vuol dire che se Giuseppe non lavora perché il suo PC è fermo (guasto del pc, della rete, del server o altro) l’azienda sta buttando nel cestino 39.37 euro all’ora, SOLO per i costi di improduttività. 

 

Considerando che l’uscita di un tecnico mediamente ha un costo di 50 € l’ora, si può dire che il costo reale di un intervento di un’ora sarà di circa 90 €.

 

Il costo mensile da noi proposto per l’assistenza proattiva è di 20 €.

 

CONCLUSIONI:

 

Il costo medio di un intervento di manutenzione corrisponde a 4 MESI E MEZZO di assistenza proattiva! Nel caso in cui in numero degli interventi annui dovesse essere maggiore di due il costo annuale per l’assistenza proattiva verrebbe superato.



Tecnoema è il partner aziendale su cui puoi sempre contare nella consulenza informatica e nello sviluppo software.

Tel: (+39) 031.565096
E-mail: info@tecnoema.it
Tecnoema srl
Via Leopardi 10 - 22070 Grandate (CO)
Telefono (+39) 031 565096
P.IVA e codice fiscale 03270800133
Powered with GetFast®
Design by Minds